Programmi


Siamo in attesa di risposte da parte delle Autorità Comunali per la nostra richiesta di assegnazione di una nuova Sede dove trasferire il Museo in modo da poter esporre i molti oggetti disponibili in maniera più adeguata.

Provvederemo quindi a una accurata catalogazione delle numerosissime risorse disponibili:
libri, oggetti di uso quotidiano, canzoni, fotografie, tradizioni orali e scritte, ecc.

Per quanto riguarda le fotografie, avendo già effettuato accurate ricerche storiche nella contrada Casella, disponiamo di una razionale catalogazione di molte centinaia di immagini e un filmato di fine anni '50.
Da questa documentazione si può vedere bene quali erano le condizioni della contrada nella seconda metà del secolo
.

Attualmente il Museo ha trovato una sua sede provvisoria in una baracca collocata a
ridosso del campetto di calcio del Centro Sociale della Casella. Ricordiamo che tale baracca è stata recuperata a Gemona del Friuli negli anni ottanta, in occasione della ricostruzione avvenuta dopo il terremoto.

Come è noto e chiaramente indicato nello Statuto, lo scopo dell' Associazione Culturale Tradizioni Popolari Gruppo Folcloristico "El Paiar" di Bovolone da cui è partita l'iniziativa del Museo, è quello di promuovere la ricerca, la riscoperta e la riproposta di danze e canti popolari della tradizione veneta: si intende sottolineare l'importanza del recupero e della promozione delle tradizioni locali affinchè le nuove generazioni non perdano la consapevolezza del proprio passato, rischiando di non aver più coscienza delle proprie radici.

Il Gruppo crede che la conoscenza della propria identità culturale favorisca il dialogo con altre realtà culturali con le quali siamo sempre più spesso portati a confrontarci nell'attuale complessità sociale.